• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Interviste
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home

Articoli

TECNICA IMPIANTI

WhatsApp Image 2022-08-18 at 20.05.24

Abbiamo avuto il piacere di incontrare ed intervistare Andrea Tondelli, titolare della azienda Tecnica Impianti di Correggio, ridente e florida cittadina della provincia di Reggio Emilia.
Tecnica Impianti porta con sè una storia aziendale che in tempi come quelli odierni definiremmo rara quanto insolita e fantastica.
Nata nel 1996 come una Garage Factory, così la definirono i tre soci fondatori, si è subito imposta nel settore dell'impiantistica elettrica civile e industriale, per competenza tecnica e qualità nella assistenza.

In più di 20 anni di attività Tecnica Impianti evolve e cresce in professionalità, struttura organizzativa e addetti, trasferendosi nel 2001 nella nuova sede sempre a Correggio.
Nel 2013, dopo l'acquisizione di una azienda termoidraulica della zona, amplia il proprio know-how e intensifica la propria specializzazione, potendo approcciare, come referente unico, progetti di dimensioni e complessità ben più elevate.
Un esempio di imprenditoria d'eccellenza che non manca di suscitare l'interesse di grandi gruppi del settore, che si dimostrano pure interessati all'acquisizione della società reggiana.
Controcorrente, rispetto alla triste abitudine di vedere grandi imprese del territorio fagocitate da investitori esterni, alla Tecnica Impianti accade un fatto sorprendente quanto singolare: i dipendenti si offrono di rilevare le quote dell'azienda diventando così i nuovi soci al fianco del leader che li ha accompagnati fino a quel punto ovvero al titolare Andrea Tondelli.
Con l'avvento dei dipendenti nella compagine societaria (Luigi Campioli, Rita Casarini, Cristian Cigni e Simone Marmiroli) Tecnica Impianti non è rimasta solo un'eccellenza del territorio reggiano ma ha anche intrapreso un nuovo percorso evolutivo, contrassegnato da assunzioni, nuovi importanti progetti e investimenti per il futuro.
Abbiamo incontrato per MCG Andrea Tondelli, fondatore dell'azienda.
Come ha accolto la richiesta dei suoi dipendenti di far parte della compagine societaria?
Sono stato felice ed orgoglioso di aver avuto, in questo modo, la conferma di esser stato capace di trasmettere negli anni, a quelli che sono diventati i miei nuovi soci, la passione, l'energia e l'attaccamento al nostro lavoro, fatto sempre con massima competenza e con l'ambizione di fornire ai nostri clienti un servizio impeccabile.
Ho sempre puntato sul team, anche a livello personale, investendo in figure che fossero il giusto completamento dell'organico aziendale e che avessero la mia stessa visione imprenditoriale. Eravamo già soci ancor prima di esserlo ufficialmente su un pezzo di carta.
Come è riuscito per l'appunto a creare un team così coeso e fedele all'azienda?
Semplicemente comportandomi come collega e non come titolare d'impresa. Condividendo perplessità e desideri, dubbi e certezze, confrontandomi quotidianamente con ognuno di loro affinchè si sentissero, ognuno indistintamente, veramente parte importante dell'azienda.
Penso abbiano visto e vissuto negli anni il mio modo di sentire e vivere la Tecnica Impianti e il mio quotidiano impegno per il bene dell'azienda e dei suoi componenti.

Come siete riusciti a portare a termine un' operazione societaria così articolata?
In primis ci siamo seduti intorno ad un tavolo, prestando ascolto ed attenzione alle proposte di ognuno. Mi ha emozionato e commosso il fatto che quelli che erano i miei dipendenti avessero i miei stessi intenti e, come me, volessero essere parte integrante della crescita e della vita di Tecnica Impianti. In egual modo mi ha stupito il loro unico punto fermo, senza il quale nulla si sarebbe fatto: la mia presenza.
In questa operazione abbiamo avuto anche la fortuna di trovare lo Studio Legale Franzoni Dittamo, uno tra i migliori nel settore delle transazioni societarie che ha condiviso con noi le problematiche, il tempo e l'entusiasmo, dando il massimo e dedicandoci pure i giorni festivi. Non possiamo che essere grati a chi con tale competenza e professionalità ci ha traghettati nella nuova era di Tecnica Impianti.

Dopo la acquisizione societaria, com' è cambiata Tecnica Impianti?
Oggi ognuno dei nuovi soci sa di poter fare la differenza e questo fa si che le energie profuse ed indirizzate alla crescita di Tecnica Impianti abbiano un' incidenza molto più marcata; non è un caso che i nostri servizi oggi siano richiesti anche da clienti di grandi dimensioni e con esigenze decisamente molto complesse. Oggi possiamo guardare al futuro con una determinazione ancor più forte grazie ad una visione comune che si cementa giorno dopo giorno.

A proposito di futuro, quali sono gli obiettivi che volete raggiungere nel prossimo anno?
Gli obiettivi sono tanti ma vogliamo affrontarli uno alla volta e con la giusta strategia.
Vogliamo ulteriormente accrescere le nostre specializzazioni tecniche, investendo in formazione di alto livello e in strumentazioni tecnologicamente avanzate.
Siamo aperti alle novità ed è nostra intenzione intraprendere un percorso che coinvolga anche il modo della scuola, condividendo competenze, sperimentando nuovi approcci e selezionando gli esperti di domani; figure che possano magari diventare i nuovi soci di domani per Tecnica Impianti.
Intendiamo instaurare collaborazioni che portino le nostre specifiche competenze ove richiesto, anche nelle province confinanti.
Ultimo, ma non ultimo, continuare il nostro percorso con la stessa etica e con gli stessi valori grazie ai quali si è consolidata Tecnica Impianti, valorizzando le persone, sapendole ascoltare con l'accortezza di mettersi tutti sempre sullo stesso piano alla ricerca di nuovi, condivisi, successi.

LAST MINUTE

Natura e Ambiente