• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Interviste
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Ristoranti e Vini Viaggi Torna la Primavera Meranese, dal 26 marzo 2022

Ristoranti e Vini

Torna la Primavera Meranese, dal 26 marzo 2022

pfarrkirche-tappeinerweg-fruehling-meran-am

A Merano in primavera la città si trasforma in un tripudio di profumi e di colori di piante e fiori.
La Primavera Meranese, oltre a essere il momento della stagione in cui si risveglia la natura, è anche il titolo del "contenitore" che racchiude una serie di appuntamenti organizzati nell'ottica della sensibilità ecologica e ambientale, del benessere psicofisico, della bellezza naturale ma soprattutto della valorizzazione creativa delle aree verdi e della vocazione floreale della città.

Si tratta di una kermesse organizzata dall'Azienda di Soggiorno di Merano che, tra fine marzo e inizio giugno, arricchisce la vita sociale e culturale della città con progetti, iniziative ed eventi per permettere a tutti un piacevole soggiorno.

Novità del 2022 un'aiuola per i 59 anni del club Kiwani sulla Passeggiata (vicino al ponte Lenoir), realizzata dai giovani giardinieri della Laimburg, e una nuova installazione in Via Galilei "Cazador del Sol" (Cacciatore del Sole), con forme brillanti e luminose.

La Primavera Meranese ha il suo momento clou con il Merano Flower Festival (22-25 aprile 2022), quando la città, già arricchita da installazioni floreali e imponenti figure vegetali, offre come epicentro un mercato di fiori, piante e prodotti per il giardinaggio, con un ricco programma per bambini e diversi laboratori creativi, anche per adulti.
Merano Flower Festival (MFF) è un evento curato dall'esperta Mimma Pallavicini, ed è diventato con il passare degli anni il punto di incontro per la gente del luogo e un appuntamento fisso per gli ospiti. Quattro giorni dedicati al verde e ai fiori, lungo le passeggiate del Passirio, a ingresso libero.

Un altro appuntamento di forte richiamo sarà il Mercato Meranese (MM), che dal 26 marzo fino alla fine di ottobre, si svolgerà ogni sabato mattina lungo la parte superiore di corso Libertà, vicino a piazza della Rena. Il Mercato darà la possibilità di acquistare prodotti agroalimentari freschi e genuini provenienti dai masi altoatesini, sostenendone la territorialità e l'autenticità, nonché di artefatti artigianali. In occasione del Flower Festival si estenderà alle due giornate del 23 e 24 aprile.

Terzo importante evento della Primavera Meranese sarà la 10a edizione di Yoga Meeting Merano, all'insegna della bellezza, che si svolgerà il 23 e il 24 aprile, quindi in concomitanza con Merano Flower Festival.
Maestri internazionali condurranno seminari e incontri presso la meravigliosa cornice dell'edificio liberty "Kurhaus" e in altri luoghi all'aperto. In questi due giorni si susseguiranno lezioni gratuite, conferenze, concerti, lezioni per tutti, principianti, appassionati e praticanti delle discipline orientali e di tecniche per la ricerca del benessere.

Merano è conosciuta come "città giardino" per le tantissime passeggiate adornate di fiori e per avere uno degli orti botanici più belli d'Europa: i Giardini di Sissi, presso Castel Trauttmansdorff.

L'apertura di questi Giardini avverrà il 1 aprile, quando oltre 80 ambienti botanici, rappresentativi di tutto il pianeta, si mostreranno nuovamente in tutta la loro bellezza, in un anfiteatro naturale di 12 ettari. Al centro di questo enorme parco troneggia il Castello, da cui i Giardini prendono il nome, che due volte, alla fine del 1800, è stato dimora dell'imperatrice Sissi, Elisabetta d'Austria. Oggi all'interno del castello si trova il museo dedicato al turismo "Touriseum" www.touriseum.it.

In preparazione alla primavera l'11 marzo avrà luogo il grande convegno "Cura del verde ecologica", al quale parteciperanno oltre 100 invitati che parleranno dei temi biodiversità in città e cura ecologica degli spazi verdi.

Ricordiamo anche le altre numerose iniziative dell'Azienda di Soggiorno di Merano che esprimono il legame tracontesto urbano e natura, sinonimo di qualità della vita.
Parliamo delle "sculture floreali" delle famose Giardinerie di Merano, delle amache e delle sedie sdraio che invitano al relax nel bel mezzo del centro cittadino, degli ombrelloni di glicini, i Portici con dei lampadari giganti dai colori vivaci che invitano a sentirsi accolti e coccolati in città.

Merano ha da sempre l'anima "verde" e molti sforzi della città vanno in questa direzione.
Per esempio, la creazione di nuovi parchi e il rinnovamento della rete delle passeggiate storiche: al momento sono in corso alcuni interessanti progetti di costruzione dei giardini, il più importante dei quali è sicuramente la creazione del parco fluviale nella zona in cui il Passirio sfocia nell'Adige che sarà aperto al pubblico in autunno e dove si realizzerà un grande gioco d'acqua con spazi aperti e oasi naturali.
Il Comune di Merano si è, infine, dotato dell'unità speciale "protezione del clima e adattamento ai cambiamenti climatici".

Per ulteriori informazioni www.merano.eu

Scopri tutti i Ristoranti e i Vini di MCG

LAST MINUTE

Natura e Ambiente