• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Interviste
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Fashion

Fashion

Massimo Giorgetti, un marchio, una storia

Massimo Giorgetti, classe 1977, è tra i giovani designer emergenti, premiato nel 2010 da Vogue Italia. Una carriera iniziata a Rimini, dopo il diploma di ragioniere, come assistente alle vendite in negozi specializzati.. La passione e la voglia di creare, lo portano a disegnare alcune collezioni cosiddette capsule e a intraprendere la carriera di stilista. MSGM è il marchio con capi e accessori uomo e donna, la cui ispirazione sono i classici della tradizione uniti alla voglia di distinzione contemporanea. Per l'imminente primavera-estate, stampe, tessuti tecnici, forme morbide, colori accesi per un look giovane e originale. Uno sportswear sofisticato dove il casual ha finiture sartoriali. www.msgm.it

UOMO PRIMAVERA/ESTATE 2014: ANTICONVENZIONALE È LA TENDENZA

Complice la crisi, complice la voglia di rottura, anche la moda si esprime e riflette il suo stato d'animo rinnovatore. E lo fa uscendo dagli schemi per sperimentare forme, tessuti, colori e fantasie, quelle floreali le più cool. Ogni stilista ha il suo uomo ma con differenti stili, dal classico dove prevale la qualità sartoriale senza eccessi, a quello dove la sperimentazione è più evidente e rappresenta la novità. Anche le contaminazioni sono ispirate alle icone di riferimento, come lo stile british sempre d'attualità ma con un taglio contemporaneo, oppure ai materiali come la pelle e la nappa. Parka, impermeabili e giubbotti, diventano più riconoscibili e contraddistinguono lo stile personale e individuale, i pantaloni sono tendenzialmente corti, sopra la caviglia, morbidi o stretti in base al proprio look.

Per leggere tutti gli articoli in pagina acquista il Magazine Mantova Chiama Garda in edicola oppure abbonati e ricevilo comodamente a casa tua.
Il numero completo di Mantova Chiama Garda è consultabile a pagamento anche online

LA MODA DEL PRESENTE ISPIRATA AL PASSATO

La tendenza del prossimo inverno sarà una moda ispirata al passato. Dsquared ha scelto gli anni 40 con capi al ritmo di swing, Dolce e Gabbana la Sicilia con stampe sacre, Prada un look retrò. Per tutti lo sguardo è stato rivolto agli anni passati, da quelli venti ai cinquanta, così trendy anche nell’arredamento e gli interni, e sessanta. Dalle trame più classiche a quelle vintage, con tipici colori caldi e antichi. Con la riscoperta di motivi come l’intramontabile Principe di Galles e nuances come i marroni, i rossi scuro, il miele/cammello abbinati o alternati al classico grigio, nero e blu. Pelle e stile militare, dettagli innovativi, forme impeccabili e rigorose, ma anche stile gangster o cowboy, in un mix di dettagli e aspetti ricercati per un nuovo anno alla moda.  

L’INTRAMONTABILE CAPPOTTO, IL CALDO DELL’INVERNO

E' uno dei capi cool dell'inverno il cappotto, che può essere sostituito da montgomery, parka e impermeabili: l'eleganza maschile si affida a uno di questi indumenti per la stagione fredda, dove l'importante, oltre che apparire, è che siano soprattutto caldi. Le regole per non sbagliare nella scelta sono l'aderenza del collo e lo spacco, che non deve mai aprirsi. Diverse le ispirazioni dai tessuti, ai colori. alle forme. La tendenza è l'oversize, con forme morbide e spalle più accentuate, ma anche quelle più aderenti per una personalità elegante, in particolare per la sera o per occasioni impeccabili. Le tonalità calde vanno per la maggiore, il cammello è in assoluto il più gettonato insieme a marrone chiaro, caki, verde militare. Anche i tessuti hanno diverse declinazioni dalla intramontabile lana al più pregiato cachemire, al velluto e al fustagno.

Per leggere tutti gli articoli in pagina acquista il Magazine Mantova Chiama Garda in edicola oppure abbonati e ricevilo comodamente a casa tua.
Il numero completo di Mantova Chiama Garda è consultabile a pagamento anche online

Sottocategorie

LAST MINUTE

Natura e Ambiente