• Home
  • Ristoranti e Vini
  • Cucina
  • Salute & Bellezza
  • Intrattenimento
  • Fashion
  • Viaggi
  • Eventi
  • Interviste
AREA RISERVATA

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Back Sei qui: Home Home   L'opinione Un carnevale con e senza maschere

Un carnevale con e senza maschere

Donnaconmascherina

Saggiando i gusti degli italiani Febbraio non è mai stato tra i mesi più gettonati dell'anno, con l'unica eccezione del Festival di Sanremo e del Carnevale. Anche negli oggi rimpianti anni pre-covid diciamo che, a parte le puntate degli appassionati di sci sulle piste innevate, Febbraio ha sempre rappresentato solo il periodo di lento risveglio dal letargo invernale. Giornate più lunghe, pomeriggi più assolati e prime viole sui declivi esposti a mezzogiorno. C'è la timida ripresa degli hobby outdoor, qualche trasferta in città d'arte, voglia insomma di rivivere senza essere osteggiati da colori sanitari regionali e super green pass. La cappa di norme anti-covid da osservare continuerà a condizionare molte scelte, ma rispetto allo scorso anno i vaccini hanno di gran lunga stemperato il clima da incubo in cui si è vissuto. I locali sono nuovamente frequentati, idem gli stadi con la ripartenza degli avvenimenti sportivi internazionali, i musei si sono rilanciati, e via dicendo. Le diatribe sulle misure politiche adottate infiammano sempre i media, ma con l'erigersi del tendone del circo equestre dell'elezione del Presidente della Repubblica ecco che i titoli riguardanti la caccia al Colle hanno surclassato quelli di cui non se ne può più ormai da troppo tempo. Si è tornati poi ad accapigliarsi sulle legittimità delle sanzioni comminate ai novax, ma ecco che alcune serate canore son bastate per cancellare momentaneamente tutto per lasciar posto ai titoli riguardanti il Festival. C'è insomma una gran voglia di "altro" rispetto a ciò che ci tiranneggia da due anni. Forse non ci saranno le sfilate dei carri di Viareggio a ritagliare una nuova pausa dalle tribolazioni primaverili, e le magie trasformiste del carnevale di Venezia potrebbero nuovamente subire filtri numerici, ma a fine mese, con l'apertura ufficiale del carnevale, le mascherine all'aperto non saranno più obbligatorie, e quelle invece presenti sui carri significheranno che si prova nuovamente a ripartire, e questa sarà la volta buona.

LAST MINUTE

Natura e Ambiente