Articoli

COLORNOPHOTOLIFE 2022

e

Dal 14 al 16 ottobre a Colorno (Parma) torna il
festival fotografico che cerca di proporre "radici e
nuove frontiere" attraverso il suo nutrito programma
di mostre, workshop ed eventi. Dal 26 agosto
l'anteprima con quattro mostre e appuntamenti
di avvicinamento
Si scaldano i motori per la 13a edizione del Colorno-
PhotoLife, un festival tematico che dalla sua nascita
cerca di proporre "radici e nuove frontiere della fotografia".
Un evento di cultura fotografica che offre
agli appassionati di ogni livello l'occasione di esporre
le proprie opere accanto a quelle di maestri che
hanno fatto la storia della fotografia e di vedere le
tendenze in atto nell'ambito della fotografia nazionale.
Il tema dell'edizione 2022, che si svolgerà a Colorno
(Parma) dal 14 al 16 ottobre, è "Acqua, fonte di
vita", scelta che vuole sensibilizzare sull'importanza
dell'ambiente in cui viviamo e di questi tempi non
può lasciare certo indifferenti.
Le mostre saranno allestite all'interno dello spazio
museale MUPAC dell'Aranciaia, inoltre come avviene
ormai da alcuni anni, gli spazi commerciali di
Colorno saranno arricchiti con esposizioni fotoamatoriali.
Come consuetudine il ColornoPhotoLife dà spazio
a diversi laboratori territoriali la maggior parte provenienti
dal territorio emiliano-romagnolo, ma non
solo.
Il festival, organizzato dal Gruppo Fotografico Color's
Light in collaborazione con Antea Progetti, è
patrocinato dal Comune di Colorno, dalla Regione
Emilia Romagna e FIAF (Federazione italiana associazioni
fotografiche) ed è sostenuto da Regione
Emilia Romagna e Fondazione Cariparma.
Il programma del festival, curato da un team di
professionisti ed esperti formato da Gigi Montali
(Presidente Color's Light Colorno), Silvano Bicocchi
(Direttore dip. Cultura FIAF), Loredana De Pace
(giornalista e curatrice), Sandro Parmiggiani (Storico
dell'Arte) e Antonella Balestrazzi (presidente
Antea Progetti), sempre più vuole coinvolgere anche
altre forme artistiche, per questo durante le giornate
si alterneranno momenti espositivi di fotografia,
proiezione di audiovisivi, presentazioni editoriali,
tavoli di letture del proprio portfolio, workshop, concerti
musicali e da quest'anno il festival si arricchisce
del premio di lettura fanzine Read-Zine, novità
assoluta per i festival fotografici italiani.
Anche in questa edizione il festival si avvarrà di
prestigiose collaborazioni quali: Archivio storico fotografico
3M, CSAC (Centro Studi e Archivio della
Comunicazione), la rivista Il Fotografo, MUSA fotografia
e TTA (Travel Tales Award).

 

Foto Alessandro Malaguti - Giovane ragazza Nenet